Pankratova Elena
La combinazione di sensibilità musicale e superba tecnica unita a una forte presenza scenica distingue il soprano drammatico Elena Pankratova. La spettacolare interpretazione di Faerberin ne Die Frau ohne Schatten di Strauss al Maggio Musicale Fiorentino diretta da Zubin Mehta nel 2010 ha rappresentato un importante trampolino di lancio per la carriera, al quale sono seguiti i debutti alla Scala (2012), al Teatro Colon di Buenos Aires (2013), alla Staatsoper di Monaco (2013), al Covent Garden (2014) e alla Royal Danish Opera di Copenhagen (2015) riscuotendo grande successo di pubblico e criitica. Nata a Yekaterinburg, in Russia, Elena Pankratova ha studiato direzione e pianoforte prima di laurearsi con lode in canto lirico al Conservatorio di San Pietrourgo. Vincitrice di diversi concorsi di canto lirico in Italia e in Spagna, si è specializzata nel repertorio italiano con il famoso soprano Renata Scotto. Il culmine della sua carriera include nel 2016 il sensazionale debutto del ruolo di Kundry nel Parsifal al Festival di Bayreuth ed a Amsterdam, Odabella nell’Attila alla Scala e al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo, Elektra alla Semperoper di Dresda, Lyon, Bari e all’ Enescu-Festival in Bucharest, Turandot a Bonn, Bologna, Firenze, Napoli, Staatsoper di Vienna, Zhuhai (Cina) al Teatro Mariinsky, Laiatico con Bocelli diretta da Mehta, Sieglinde a Firenze e al Mariinsky, Fidelio-Leonore a Ginevra, Leonora ne Il Trovatore a Stoccarda, Dortmund e Mosca, Tosca al Bridgewater Halldi Manchester, al Ludwigsburg Festival, a Francoforte, Stoccarda, Oslo e al Savonlinna Opera Festival (Finlandia), Ariadne a Bonn e Monaco, Norma a Düsseldorf, Basilea e al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo, Senta nel Der fliegende Holländer a Francoforte, Colonia, e Savonlinna, Santuzza in Italia, Saffi nello Zigeunerbaron all’Operetta Festival di Mörbisch in Austria, Leonora ne La Forza del Destino al Mariinsky, al Nationaltheater di Mannheim e a Brema, Rosalinde nell’Alte Oper di Francoforte e alla Staatsoper di Monaco, Abigaille a Francoforte, Rotterdam, Den Haag, Staatsoper di Monaco e a Mexico City. Il soprano ha riscontrato successo di critica e di pubblico per la sua interpretazione dello Stabat Mater di Pergolesi alla Kioi Hall di Tokyo, della 14° Sinfonia di Shostakovich al Prinzregententheater di Monaco e della 2° Sinfonia di Mahler all’Alte Oper di Francoforte, presso il Festival MITO di Torino con Una Poenitentium nella Ottava Sinfonia di Mahler, e Magna Peccatrix al Music Festival di Pechino 2011, nonché per lo Stabat Mater di Rossini a Marsiglia nel 2012. Il suo CD "Pure Mussorgsky" – con la versione originale delle Canzoni e Danze della morte di Mussorgsky é stato pubblicato nel 2014 da EDEL Classics e nominato per il premio tedesco della critica. Il soprano ha collaborato con Direttori del calibro di Zubin Mehta, Valery Gergiev, Kirill Petrenko, Kent Nagano, Ralf Weikert, Semyon Bychkov, Pinchas Steinberg, Hartmut Haenchen, Andris Nelson,Stefan Soltesz, Charles Dutoit, Marc Albrecht, Paolo Carignani, Philippe Auguin, Gianandrea Noseda, Julia Jones, Marc Soustrot, Giuliano Carella, John Fiore, Marco Guidarini, Jonathan Nott and Axel Kober, e registi famosi quali Krzysztof Warlikowski, Tim Albery, Stefan Herheim, Claus Guth, Chen Kaige, Sergio Vela, Nigel Lowery, Paul Curran, Anthony Pilavachi, Carlus Padrissa, Roberto De Simone,Andreas Homoki eUwe Erik Laufenberg. I suoi ultimi ingaggi includono: Elektra a Napoli, Venus e Faerberin a Monaco, Senta a Dresda, Turandot a Madrid e in Israele con Zubin Mehta, Ortrud a Bruxelles, Norma e al Teatro Mariinsky, Venus a Tokio, Santuzza a Barcellona, Kundry a Bayreuth e Londra.


VIDEO - IN QUESTA REGGIA

Playlist2 Tracks In Total

  • 1
    Elena Pankratova – Die Frau ohne Schatten – Barak mein Mann

    "Elena Pankratova - Die Frau ohne Schatten - Barak mein Mann".

  • 2
    Elena Pankratova as Turandot In questa reggia

    "Elena Pankratova as Turandot In questa reggia".

In Primo Piano Artists