Kaiserfeld Ingrid
Da diversi anni molto richiesta in campo internazionale, Ingrid Kaiserfeld ha iniziato la sua carriera sul palco dell´Opera di Graz, sua cittá natale. Qui ha ricoperto più volte i ruoli di Gilda (Rigoletto, Verdi), di Lucia (Lucia di Lammermoor, Donizetti) e di Donna Anna (Don Giovanni, Mozart), riscuotendo sempre un grande successo di pubblico e di critica. Dopo quattro stagioni come componente fissa dell´ensemble dell´Opera di stato di Vienna, intraprende la libera carriera divenendo presto una delle più acclamate interpreti mozartiane. È stata Costanza (Ratto dal serraglio) all´Opera di Monaco di Baviera, al Teatro nazionale di Helsinki e all´Opera di stato di Berlino; è stata per più di ottanta volte Regina della notte (Il flauto magico) alla Deutsche Oper di Berlino, all´Opera-Bastille di Parigi, a Francoforte, Tolosa, Lione e a Baden-Baden, nonché in diverse città italiane sotto la direzione di Claudio Abbado; è stata Donna Anna all´Opera di Stoccarda, al Festival operistico di Glyndebourne e nel noto allestimento di Konwitschny alla Komische Oper di Berlino. Ingrid Kaiserfeld è ospite dei più rinomati festival operistici, quali il Maggio Musicale Fiorentino, il Festival mozartiano di La Coruña e il Festival di Salisburgo, e si esibisce sotto la guida di famosi direttori: Ralf Weikert, Pinchas Steinberg, Sebastian Weigle, Fabio Luisi, Donald Runnicles, Jesus Lopez-Cobos, Edo de Waart, Claudio Abbado. Un particolare rapporto di stima reciproca la lega a Zubin Mehta, con il quale ha lavorato spesso insieme portando a maturazione una profonda intesa musicale. Accanto all´attività operistica, Ingrid Kaiserfeld si dedica anche al repertorio vocale da concerto, spaziando da Bach ai contemporanei. In particolare degne di nota sono la Giovanna d´Arco sul rogo (Honneger) al Musikverein di Vienna (diretta da M.VIotti), il Te Deum di Bruckner, la Creazione di Haydn, la Missa Solemnis di Beethoven alla Sala filarmonica di Madrid e in altre città spagnole (diretta da J.Lopez-Cobos), L´amore di Dana (R.Strauss) al Concertgebouw di Amsterdam (diretta da E.de Waart) e la Nona sinfonia di Beethoven più volte eseguita sotto la direzione di Zubin Metha a Firenze, Torino, Pisa, Perugia e a Valencia in occasione dell´inaugurazione del Palau de les Artes “Reina Sofia“. Tra il 2010 e il 2012 è stata impegnata più volte con Rosenkavalier a Madrid, Milano e Firenze, che canta nuovamente nel 2014 a Parigi e Monaco.

In Primo Piano Artists