Palacios Nidia
Il mezzosoprano italo-argentino Nidia Palacios nasce a Buenos Aires dove studia flauto e canto al Conservatorio Nazionale Carlos L. Buchardo. Continua gli studi all’Istituto Superiore d’Arte del Teatro Colón perfezionandosi successivamente alla Scuola Superiore di Musica di Karlsruhe in Germania con la professoressa Maria Venuti. In seguito ha frequentato le Master Classes di Heather Harper, Peter Elkus, Gino Becchi, Paul Shihlawsky. La sua carriera artistica inizia in Argentina, dove debutta con grandi ruoli del repertorio classico operistico, concertistico e oratoriale come: Così fan tutte, Le Nozze di Figaro, Il Barbiere di Siviglia Petite Messe Solennelle etc. al Teatro Roma, Teatro Colón, e altre famose sale da concerti e teatri di Buenos Aires. Incoronata come giovane vincitrice del 1° Premio al Concorso Internazionale “Nuevas Voces Liricas” tenutosi al Teatro Colón di Buenos Aires, e dopo essersi guadagnata la finale del Concorso Internazionale Mozart, fa la sua comparsa sulle scene internazionali; debutta in Europa a Praga dando cosi inizio ad una brillante carriera che la porterà ad esibirsi in molti altri importanti Teatri Europei. Dal 1994 al 1998 é solista stabile allo Staatstheater Kassel in Germania, svolgendo parallelamente una crescente attività internazionale. Tra i ruoli di maggior rilievo del suo repertorio: Isabella (L’Italiana in Algeri), Hänsel (Hänsel und Gretel), Fenena (Nabucco), L’enfant (L’enfant et les Sortileges), Dorabella (Così fan tutte), Suzuki (Madama Butterfly), Giovanna Seymour (Anna Bolena), Angelina (La Cenerentola), Cherubino (Le nozze di Figaro), Adalgisa (Norma), che la portano a esibirsi in grandi Teatri della Germania quali lo Staatstheater Wiesbaden, il Nazionale Theater di Stoccarda, lo Staatsoper di Monaco di Baviera, I’Aalto Theater a Essen, L’Opera di Bremen, lo Staatstheater di Norimberga, il National Theater Mannheim, il Semperoper di Dresda, l'Opera di Colonia. Nel 1997 vince il Concorso Internazionale” Giuseppe di Stefano” a Trapani e canta nei ruoli di Angelina in Cenerentola e Adalgisa in Norma riscuotendo consensi unanimi. Dal 2003, la vediamo protagonista delle seguenti opere: Poppea in L’incoronazione di Poppea 2003, Dorabella in Cosi fan tutte 2003/04, Fenena in Nabucco 2004, Ariodante e Polinesso in Ariodante 2004/05, Angelina da La Cenerentola 2005 all’Opera di Francoforte, (Germania), Fenena in Nabucco e Dorabella in Cosi fan tutte alla Semperoper di Dresda (Germania) 2004/05; Cherubino da Le nozze di Figaro, allo Staatsoper Berlín (Germania) 2004/05; Hänsel da Haensel e Gretel all Vlaamische Oper di Antwerpen e Gent (Belgio) 2004/05, Carmen nel ruolo omonimo in un tour per diversi teatri della Germania 2005, Adalgisa della Norma al New Nacional Theater Tokyo, (Giappone) 2003, all’Opera di San Pietroburgo (Russia) 2004; Neris della Medea al Teatro Sao Carlo di Lisboa (Portugal) 2005. Tra i più importanti successi della stagione 2007 2008, segnaliamo: Adalgisa (Norma) al Teatro Comunale di Modena, sotto la direzione del Maestro Roberto Tolomelli, e la regia del Maestro Alberto Fassini; Sara (Roberto Devereux) al Teatro delle Muse ad Ancona (Italia) sotto la direzione del Maestro Bruno Campanella e con lo stesso ruolo al Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera (Germania) accanto al Soprano Edita Gruberova sotto la guida del Maestro Friedrich Heider; Sesto (La clemenza di Tito) all’ Opera di Francoforte (dir. Erik Nielsen, regia Christof Loy); Don Giovanni al Teatro Bellini di Catania, diretta dal Maestro Stefano Ranzani, la regia del Maestro Filippo Crivelli, accanto al Soprano Carmela Remigio e al Basso Michele Pertusi. Vanta a suo favore diverse diffusioni radiofoniche e incisioni discografiche in CD e DVD.

In Primo Piano Artists